Alessandrini: il tuo passaporto per l'Europa

bandiera europea

L'Istituto "Alessandrini" promuove una serie azioni per promuovere la cittadinanza europea degli studenti. Ecco le principali.

Certificazioni linguistiche
Da diversi anni l’Istituto offre percorsi di preparazione e di certificazione linguistica riconosciuta a livello internazionale di livello B1, B2, C1 sia in lingua inglese che spagnolo, utili per poter svolgere anche periodi di studio e di lavoro all’estero. Accanto alle certificazioni sono previsti anche stage linguistici.

CLIL

Nel nostro istituto, la didattica CLIL viene progettata ad inizio d’anno, è resa nota alle famiglie e inserita nella programmazione di classe. Il monitoraggio in itinere dell’efficacia viene attuato dal docente di materia non linguistica impegnato in laboratori CLIL, mentre a fine anno si valuta la ricaduta che l’azione può aver avuto sulla competenza generale nell’uso della lingua inglese soggetta alla valutazione dal docente di lingue. Il CLIL mira in particolar modo a sviluppare le abilità comunicative, di ascolto e di comprensione dei testi di settore in lingua inglese. La sua finalità è quella di immergere gli alunni in uno scenario tipico del mondo reale: si opera nel proprio ambito di riferimento, ma si utilizza la lingua inglese come veicolo di comunicazione.

I laboratori CLIL attuati dall’Alessandrini sono di due diverse tipologie:

- laboratori di avvio alla metodologia CLIL: sono svolti da alcuni docenti curricolari di discipline non linguistiche - ma non necessariamente di indirizzo - nel corso del primo e/o secondo biennio. Tali laboratori servono a promuovere l’uso attivo della lingua inglese in uno specifico contesto disciplinare e a potenziare lo sviluppo di abilità comunicative in situazione (conoscenza del lessico di settore, capacità espositiva di contenuti disciplinari in lingua inglese, capacità di comprensione e di utilizzo didattico di testi inerenti un dato ambito disciplinare in lingua inglese, capacità di ascolto);

- laboratori CLIL al quinto anno: svolti da docenti di indirizzo, questi laboratori toccano tematiche di particolare rilevanza connesse strettamente alla disciplina di indirizzo ma con una forte dimensione interculturale. Ogni consiglio di classe del quinto anno stabilisce la tipologia di laboratorio, il monte ore da dedicarvi, il docente referente di attività, l’eventuale compartecipazione al percorso del docente di lingua inglese, le finalità didattiche sia dal punto di vista linguistico che contenutistico e i criteri di valutazione.

I docenti che operano in CLIL devono aver acquisito una competenza linguistica che si attesti sui livelli B.2 C.1 del Quadro europeo di riferimento per le lingue straniere. Nell’anno scolastico 2016/2017, alcuni docenti del nostro istituto hanno già ottenuto la certificazione, altri stanno frequentando corsi di lingue gestiti dalla rete di scuole per il Clil della provincia di Pescara (rete CLIF, cui l’Alessandrini aderisce) per il loro conseguimento. Sempre nell’ambito della rete, vari docenti hanno seguito un percorso metodologico di guida alla progettazione CLIL nell’anno scolastico 2014/2015.